Tennis, bene Berrettini a Gstaad; perdono Lorenzi e Cecchinato

69

Erano impegnati tre italiani, oggi, nel circuito maggiore ATP. Gli occhi degli appassionati erano ovviamente rivolti su Marco Cecchinato, reduce dalla vittoria di domenica ad Umago (secondo torneo stagionale in cascina) che l’ha proiettato alla posizione numero 22 del ranking ATP, sua miglior classifica personale.

Il siciliano si è fermato subito ad Amburgo: nel “500” tedesco, il siciliano ha ceduto le armi in tre set a Gael Monfils. 64 36 64 il punteggio a favore del francese che ha dovuto sciorinare comunque un gran tennis per placare la rimonta di “Ceck”.

A Gstaad, in Svizzera, continua il calvario di Paolo Lorenzi, uscito dai 100 e ora battuto anche dal lucky loser spagnolo Oriol Roca Batalla (304 Atp) 63 67 63. Bene invece Matteo Berrettini: il giovane romano ha superato nettamente Radu Albot (97) 64 62, con 13 ace a segno. Il suo prossimo avversario sarà il russo Rublev, testa di serie numero 4 e 47 al mondo: in caso di vittoria, Berrettini tornerà tra i primi 80 nel ranking ATP.